);

GLI ELEMENTI FONDAMENTALI DI DESIGN DI UNA CHATBOT

Sappiamo quanto sia difficile disegnare, progettare, costruire, distribuire e mantenere un bot aziendale. Cerchiamo di comprendere assieme alcune delle caratteristiche visive che aiutano a creare la miglior chatbot possibile.

Dopo aver individuato un caso d’uso per il bot e la piattaforma di messaggistica da utilizzare, è necessario considerare l’esperienza che si desidera per gli utenti. Quando parliamo con i clienti della creazione di robot, diciamo loro in anticipo che un bot può essere realizzato con tre approcci in mente:

  • Bot completamente basato su script e basato su regole
  • 100% di apprendimento automatico, bot basato su AI
  • Alcuni ibridi di esperienza 1 e 2

 

Scelte progettuali per una Chatbot

 

Un’esperienza basata su script per script è quella in cui il designer e il team di sviluppo hanno dedicato non solo molto tempo a pensare attraverso la voce del robot, ma anche il tipo di domande che prevedono che l’utente avrà. 

In molti casi, un bot basato su regole verrà eseguito come un albero decisionale in cui ogni azione dell’utente richiede al bot di agire o rispondere.

A seconda del caso d’uso, potrebbero essere forse 10-20 righe di testo scritto su centinaia di righe di script. In una esperienza con script, abbiamo scritto oltre 500 righe di script per gestire solo una piccola serie di casi d’uso in cui la PNL non sarebbe un buon sostituto.

Molti robot utilizzano elementi grafici come carte, pulsanti o risposte rapide come parte del flusso di progettazione. Quando pensi di utilizzare questi elementi, devi sapere che la piattaforma di messaggistica che decidi di implementare il tuo bot svolge un ruolo chiave in termini di scelte di progettazione.

Le schede e i pulsanti richiedono immagini grafiche che alcune piattaforme di messaggistica non supportano o non supportano. Ad esempio, se si desidera creare un bot per SMS / messaggi di testo, non si avrà accesso a carte o pulsanti. Ma se si stesse costruendo per Facebook Messenger o un’interfaccia web, si sarebbe in grado di sfruttare queste opzioni e altro ancora.

 

6 elementi di design di Chatbot

Ecco una rapida istantanea di elementi che puoi utilizzare per il tuo bot:

  • PULSANTI: i pulsanti attivano le azioni che si verificano quando un utente tocca o fa clic su di esse. Questo è simile a qualsiasi esperienza di app per dispositivi mobili. Aggiungendo un pulsante interattivo puoi semplificare i flussi di lavoro complessi e aiutare l’utente a prendere decisioni più velocemente.
  • PULSANTE START: per molte persone che prima sperimentano un bot su Messenger, questa è la prima cosa che vedranno ed è abbastanza intuitiva. Premendo questo pulsante, il bot si avvia e rappresenta un chiaro invito all’azione per l’utente. Questo è davvero un tasto indispensabile per qualsiasi bot.
  • SCHEDE – I layout delle schede mettono le informazioni (immagini, testo, pulsanti, collegamenti, ecc.) in una serie di contenitori bloccati. Questi blocchi possono essere stratificati o spostati e tendono ad adattarsi alle dimensioni dello schermo. Un utente può scorrere le carte e selezionare quello che è giusto per loro. Suggeriamo 2-3 carte per carosello per mantenere la semplicità.
  • TASTI RAPIDI: i tasti rapidi solitamente sono pulsanti di risposta rapida per l’utente, o di attivazione/disattivazione di altre funzioni della chat. Toccando una rapida risposta, il messaggio di risposta dell’utente viene inviato al bot.
  • SUGGERIMENTI: il suggerimento offre agli utenti un modo semplice e veloce per fare domande dei robot senza dover digitare. Consente di risparmiare tempo e spinge l’utente in modo più efficiente attraverso un flusso di lavoro. Questo può essere particolarmente utile quando il bot è sensibile al contesto o ha un certo livello di informazioni pronte per l’utente.
  • MENU  – Il menu permanente esiste per consentire all’utente di navigare rapidamente verso un’altra parte del bot che potrebbe non essere prontamente disponibile. In breve, è un modo per passare a un’altra parte del bot senza dover chiedere il bot. Può anche essere usato come posto per l’utente per personalizzare il bot o per saperne di più sulle funzionalità dei robot.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi